Aloe e AIDS: un aiuto concreto

Aloe e AIDS: un aiuto concreto

Negli ultimi anni sono stati numerosi gli studi per trovare una soluzione a uno dei peggiori mali del nostro secolo: l’AIDS. Negli Stati Uniti e nel Canada, alcuni gruppi di ricercatori, hanno scoperto che l’Aloe contiene sostanze capaci di migliorare le difese immunitarie dell’organismo umano.

Aloe per la cura del diabete, del colesterolo e dei trigliceridi. Lo studio del dott. Agarwal O.P.

Aloe per la cura del diabete, del colesterolo e dei trigliceridi. Lo studio del dott. Agarwal O.P.

n India, nel 1985 è stato condotto un ampio studio, dal dott. Agarwal O.P., durato cinque anni, su 5.000 pazienti dai 35 ai 65 anni di età che soffrivano di arteriosclerosi. In questo vecchio Studio pioneristico il dott. Agarwal O.P. monitorò l’utilizzo dell’Aloe vera su ben 5.000 soggetti, 3.167 dei quali affetti da diabete (76.6% maschi, 23.4% femmine), documentando la riduzione degli episodi di Angina pectoris (dolore toracico acuto al Cuore, da sofferenza di circolo coronarico).

Studi scientifici confermano le proprietà dell’Aloe Arborescens

Studi scientifici confermano le proprietà dell’Aloe Arborescens

Nel sito dedicato al dottor Mozzi, medico che utilizza l’alimentazione come forma di cura e prevenzione di molti tipi di malattie, ho trovato un interessante articolo su alcuni studi scientifici effettuati sull’Aloe Arborescens, che dimostrano ancora una volta come questa pianta possa essere d’aiuto nella lotta ai tumori. Lo studio risale all’anno 2009 ed è stato realizzato da due medici italiani: il Dott. Adelio Alberto Mora e il Dott. Paolo Lissoni, noto oncologo dell’ospedale San Gerardo di Monza.

[index]
[index]